Pastiglie freni: quanto costa e quando sostituirle

Impianto freno auto

Le pastiglie dei freni dell’auto sono uno degli elementi ad alto tasso usurante, questo per la loro continua sollecitazione durante le giornate di guida. Una delle cose che spesso fanno gli automobilisti, è quella di procedere con la sostituzione quando oramai il fischio ad ogni frenata segnala che sono terminate, ovvero quando si sta frenando con il disco direttamente.

Ciò non solo è sbagliato perché i freni vanno sostituiti molto prima (pena una mancanza di sicurezza alla guida), ma anche perché rovinare il disco dei freni può portare a costi molto più elevati (se rigati vanno sostituiti quanto prima).

Dunque, quando cambiare le pastiglie freni e a quanto ammontano i costi? In questo articolo risponderemo ad entrambe le domande.

Costi per la sostituzione

I costi dipendono dal modo in cui si decida di procedere per sostituire le pastiglie dei freni, ovvero se si sceglie il fai da te, il concessionario ufficiale o catene a minor costo. Vediamo le tre possibilità nel dettaglio:

Il fai da te: il fai da te è la scelta più economica, ma trattandosi di un elemento importante per la sicurezza alla guida, optate per questa via solo se sapete esattamente quello che state facendo. Fatta questa doverosa premessa, vediamo che la cifra base delle pastiglie oscilla tra i 20 e i 30 euro, ovvero in base al modello della vettura.

Infine, serve un cric per sollevare l’auto, quindi se lo si ha non ci sono problemi, altrimenti dovrete procedere con l’acquisto. Serviranno all’incirca altri 20 euro. Dunque, se si deve comprare tutto la cifra finale sarà intorno ai 50 euro.

Concessionario ufficiale: recarsi dal concessionario o presso qualsiasi officina autorizzata dal marchio, rappresenta la scelta in assoluto più cara. Infatti, la cifra per una sostituzione presso la casa madre della vettura può raggiungere i 160 euro, nei quali sono compresi insieme alle pastiglie i costi per la manodopera.

Catena per auto alcune catene dedicate al mondo dell’auto fanno proposte molto più abbordabili. Con un costo medio di 70 euro per la sostituzione delle pastiglie dei freni e la manodopera.

Pastiglie freni: quando cambiarle

Adesso entriamo nel merito dell’altro quesito, ovvero quando sia necessario procedere con la sostituzione delle pastiglie dei freni per essere sicuri di non rovinare l’intero sistema frenante. È bene precisare che per quanto riguarda le pastiglie dei freni fare una valutazione uguale per tutti è impossibile, in quanto lo stile di guida influisce molto su questo elemento della vettura.

Se vogliamo basarci su quanto ci dicono i meccanici, essi solitamente consigliano i propri clienti di non andare oltre i 30/40 mila chilometri con le stesse pastiglie. Si dice che se lo spessore è inferiore a 3 millimetri vadano sostituite, per cui se non si ha la possibilità di tenere sotto controllo questo dato, bisogna affidarsi ad altre considerazioni.

Per questo motivo, è bene far controllare spesso la vettura e il sistema frenante, in modo da avere la possibilità di sostituirle in tempo. Non è bene basarsi sul fischio che udiamo quando si frena, perché può essere causato da diversi fattori che non riguardano necessariamente l’usura dei freni.