Whatsapp ecco le novità in arrivo

whatsapp novità

Sono in arrivo nuovi cambiamenti per Whatsapp la messaggistica istantanea più apprezzata di tutti i tempi.

Secondo le ultime ricerche è stato dimostrato che ad oggi un miliardo di persone utilizza Whatsapp  per inviare messaggi istantanei ai propri cari, amici e conoscenti.  Questo vuol dire in altri termini, che una persona su sette utilizza Whatsapp.

Sono trascorsi soltanto pochi mesi in cui Mark Zuckerberg ha  decido di apportare diverse novità su Whatsapp. A rendere pubblica la notizia è il sito tedesco Macerkopf.de che ha raccolto l’opinione di alcuni utenti iPhone delegati a mettere alla prova  la nuova versione dell’app, prima del rilascio ufficiale.

Whatsapp è il tipico esempio di un’azienda che cerca di stare a passo con i tempi, capace di rinnovarsi e di stare attenta ai bisogni dei suoi utenti in modo da soddisfarli.

Ecco le novità

Fra le tante novità in arrivo , vedremo la condivisione di file musicali. Ebbene cari lettori, la condivisione potrà avvenire in due modi, ovvero sia con i brani già presenti in memoria oppure ascoltate tramite Apple Music in streaming. Ovviamente per poter usufruire di questo  servizio sia il mittente che il destinatario dovranno essere iscritti al servizio Apple Music.

Ma le novità non finiscono qui, pare che Whatsapp voglia stupire i suoi utenti con altre grandi sorprese.

Volete scoprire di cosa si tratta? E allora, continuate a leggere qui di seguito e di sicuro rimarrete a bocca aperta…

Whatsapp ha deciso di intervenire anche sulla gestione delle chat di gruppo..in pratica diventeranno pubbliche. Ebbene si, con i nuovi cambiamenti in corso, basterà eseguire un semplice click e voilà, si potrà seguire tutta quanta la conversazione e al contempo interagire con i membri del gruppo.

Se invece si vuole richiamare l’attenzione di una sola persona all’interno del gruppo, basterà scriverne solo il nome e l’app invierà alla persona interessata una notifica speciale. Naturalmente la menzione verrà visualizzata anche dagli altri membri del gruppo.

Naturalmente ancora non sappiamo quando queste novità verranno messe in atto, nè se queste usciranno tutte quante insieme oppure singolarmente nel corso dei mesi a venire.

La cancellazione dell’abbonamento

In pochi hanno notato la cancellazione del canone di abbonamento. Infatti a partire dal 18 gennaio 2016 i 99 cent all’anno non si pagano più. Ora come si sosterrà l’azienda ancora non si sa. Ma secondo alcuni analisti potrebbe essere richiesto un piccolo contributo per lo scambio di comunicazioni da e per le aziende. Ancora non c’è nulla di ufficiale, staremo a vedere cosa accadrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *