Toscana, meta ideale di ogni vacanza green

Calidario centro benessere

Anche Leonardo DiCaprio quest’anno ha scelto la Toscana come meta per le sue vacanze. L’attore è stato infatti avvistato a Porto Ercole, a bordo del suo yacht. Lo rivela Novella 2000 che ha mostrato in esclusiva anche la sua nuova fiamma, la modella Nina Agdal. Sarà vero amore?

In attesa di poter rispondere a questa domanda, consoliamoci con una carrellata dei migliori luoghi vacanze della Toscana per trascorrere qualche giorno indimenticabile. Le Spa e i centri benessere in Toscana di sicuro non mancano (e molti sono anche immersi nel verde), ma sono tanti anche i turisti che scelgono l’ospitalità green. Di cosa si tratta?

Stiamo parlando dell’agriturismo, che anche nel 2016 rappresenta una delle tipologie più gettonate dai turisti. Si conferma insomma il trend del 2015: in termini di gradimento, soprattutto per i visitatori extraeuropei, vincono gli hotel a cinque stelle e i quattro stelle, seguiti dalle strutture agrituristiche (+4,4%). Gli appassionati di enogastronomia sicuramente non possono farsi sfuggire una vacanza in Toscana, patria del buon vino.

Molto apprezzata anche l’accoglienza in aziende che si trovano nei pressi del mare, ma anche in città d’arte e nei borghi storici che incantano soprattutto gli stranieri. E non manca quel 9 per cento di visitatori che sceglie un ambiente rurale. “Nella percezione complessiva la Toscana è identificata come destinazione turistica di qualità, e questo risulta un fattore vincente”, ha affermato Alberto Peruzzini, direttore di Toscana Promozione Turistica, che ha continuato: “dove per ‘qualità’ non si intende la sola qualità degli alberghi, della ristorazione o degli altri servizi per l’ospitalità, ma un concetto molto più ampio, che attraversa tutti gli elementi che caratterizzano la regione. Il turista guarda alla bellezza, ma anche alla sicurezza (un ‘bisogno’ nuovo e fortemente in crescita tra quelli segnalati dai turisti), guarda alla qualità ricettiva, ma anche alla qualità della vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *