Stile preppy: vestire british

Stile preppy

Trendy, chic, sportiva e un po’ monella? Lo stile preppy è la tendenza più cool della stagione che sta arrivando: ma quali sono le caratteristiche di questo stile? I capi da prediligere? Gli errori da non fare?

Lo stile preppy non è solo un modo di vestire, ma un modo di essere che investe dettagli, accessori, cura del corpo e modo di comportarsi. Il traino al lancio di questa interpretazione, ora molto modaiola del look, sono certamente la saga di Harry Potter, che ha riportato alla ribalta lo stile college, le serie di telefilm per ragazzi che spopolano in tivù e in rete e che fanno tendenza.

I requisiti della perfetta preppy girl sono: scelta di un abbigliamento sobrio e formale, le cui caratteristiche sono: linee semplici, prive di decorazioni, tessuti di alta qualità, e tagli impeccabili. Ammessa la declinazione sportiva, esclusa invece quella eccentrica e vistosa. I capi da indossare sono da scegliere tra quelli delle case di moda di tradizione inglese che da secoli vestono i rampolli delle famiglie aristocratiche di mezzo mondo. Insomma college, ma con un tocco di sobria ironia, elegante ma mai troppo formale e molto semplicemente femminile. Le icone dello stile preppy sono Jacqueline Kennedy Onassisi e Grace Kelly, che hanno in passato interpretato in maniera eccellente il concetto di classe e di sobrietà.

Il guardaroba

Per lei nel guardaroba non può mancare la gonna a pieghe al ginocchio, nel classico blu; la maglietta polo; il blazer classico che in estate può essere di tessuto arricciato, mentre in inverno anche in velluto o in tweed; il golf preppy è a trecce, così come un capo che non può mancare è il gilet di filo; per i pantaloni, il cui taglio è essenziale e a sigaretta, il tessuto è chino e il colore il kaki; per gli abiti i tessuti sono cotone o lino per l’estate oppure il plaid per l’inverno.

I colori dello stile preppy sono: il bianco, il blu, il nero, e il beige. Per gli abiti più femminili anche il giallo, il rosa e il verde lime. Molto adatte anche alcune fantasie floreali sobrie, le righe, i quadri e il tartan.

E le scarpe? Le più indicate da abbinarsi con questo stile sono i mocassini, le ballerine, e le stringate, in estate sandali dalle linee semplici, e in inverno gli stivali da cavallo dalla linea più essenziale. Da evitare con accuratezza zeppe, tacchi eccessivamente alti, sandali ortopedici, e modelli troppo appariscenti.

Look e accessori

Gli accessori e i dettagli sono essenziali per definire lo stile preppy. Primo tra tutti la scelta dell’acconciatura che deve essere semplice e naturale ma curatissima. Perfette le pettinature classiche: taglio carrè oppure lunghi ma pari. Ottima la scelta della coda di cavallo, della treccia oppure dello chignon; con i capelli sciolti l’accessorio da non dimenticare è certamente il cerchietto. Da evitare invece i tagli scalati, le tinture troppo accese come il biondo platino, il nero corvino o i rosso fuoco.

Borsa, orologio e occhiali da sole devono essere una scelta che conferma uno stile ricercato e attento alla cura dei dettagli. Per gli occhiali sono perfetti quelli con la classica montatura in osso. Le borse, invece, devono essere piccole e semplici, senza decorazioni o loghi in vista. Un must dello stile preppy sono i gioielli in perle: molto chic gli orecchini così come il classico filo da indossare soprattutto per le uscite serali.

Non dimenticare che l’elemento essenziale dello stile preppy è il comportamento: educato, gentile, mai formale né volgare, è quello che contraddistingue una vera preppy girl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *