Sesso al telefono: che c’è di tanto sbagliato?

donna erotismo

Secondo una recente statistica il sesso al telefono è la nuova dimensione del sesso che ha preso il posto di quello tradizionale, sbaragliando il mercato dei filmini porno e delle chat erotiche.

Ma, nel dettaglio, cosa si intende per sesso al telefono? Consiste nell’utilizzare la linea telefonica per intrattenere delle conversazioni hot, o più semplicemente rimanere in silenzio ad ascoltare i racconti di esperienze sessuali vissute, fantasie e perversioni dell’interlocutrice dall’altra parte della cornetta. Tutto questo per dare libero sfogo alla propria eccitazione, sia che si tratti di una coppia di fidanzati distanti che di due estranei.

Il sesso al telefono, nel corso del tempo, ha preso piede in maniera allarmante; tanto che gli appassionati lo difendono apertamente da quella ristretta cerchia di tradizionalisti e conservatori che, ancora oggi, non lo guardano di buon occhio.

Il pensiero comune degli italiani e non solo è che, al giorno d’oggi, quello al telefono sia il modo più sicuro di fare sesso. Non è un caso che in Russia nell’ottobre del 2000, in seguito ad un aumento spropositato delle infezioni da HIV, un gruppo di esperti in campo sanitario, fecero pubblicare degli articoli su riverse riviste per incoraggiare chiunque a praticare il sesso al telefono anziché dal vivo.

Certo è che il giro di affari che riguarda il mondo dei servizi telefonici erotici non conosce crisi. In Italia così come in tantissimi altri paesi come Spagna, Russia e Stati Uniti pagare per ascoltare delle oscenità, lasciarsi trasportare della voce sensuale di donne pronte a tutte e capaci di assecondare ogni desiderio, è il modo migliore per affrontare il meglio la propria sessualità e vivere degli intensi ed irripetibili istanti di passione pura

Come mai questa pratica è diventata così diffusa? Oggi giorno, in particolar modo, il contatto fisico e l’intimità sono pericolosi per la propria salute. Si corre il pericolo di contrarre delle infezioni o delle malattie sessualmente trasmissibili, di danneggiare la propria immagine, di essere giudicati male e pagare le conseguenze di desideri considerati perversi dalla partner.

Il sesso al telefono annulla totalmente questi pericoli e rischi perché l’atto è consumato esclusivamente nel mondo virtuale, nel totale rispetto della privacy di entrambi gli interlocutori.

L’unica avvisaglia è quella di informarsi bene sul costo delle tariffe applicate al numero 899 scelto prima di procedere con la telefonata, questo onde evitare spiacevoli sorprese al momento dell’arrivo della bolletta telefonica. È comunque importante segnalare che il costo massimo di una chiamata verso un numero hot, o un qualsiasi altro numero a sovraprezzo, è di 12.50 Euro + IVA, al raggiungimento di tale soglia la chiamata viene disconnessa automaticamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *