Novità auto 2018, ecco le macchine più attese

Auto sportiva

Abbiamo assistito lo scorso anno ad un consolidamento della ripresa del mercato automobilistico che ha incrementato la produzione, e le vendite, in modo considerevole. Questo prelude alla tendenza nei prossimi due anni alla piena produzione negli stabilimenti, quindi anche all’incremento sensibile a livello occupazionale e di questo non possiamo che rallegrarci. Grandi sfide attendono il mercato dell’auto, la tendenza all’emissione zero nella mobilità che si scontra però ancora con le infrastrutture inadeguate e anche con politiche inadeguate con incentivi troppo ridotti o assenti al fine di spingere verso l’abbandono delle auto a motore termico a favore di quelle elettriche che oggi ancora presentano costi sensibilmente superiori ai modelli tradizionali. Un incremento significativo del mercato è rappresentato dai SUV, tanto che non c’è una casa automobilistica che non abbia elaborato un suo Suv. Vediamo ora alcune delle macchine più attese per quest’anno appena iniziato.

In estate è attesa la nuova versione del Suv sportivo Evoque di Range Rover che non cambierà molto a livello di aspetto né motoristico ma risulterà più spazioso. Sempre caratterizzato da un mantenimento delle sue linee anche il piccolo fuoristrada Suzuki Jimmi in cui le variazioni saranno rappresentate da un adeguamento della tecnologia, aggiornate all’ultima versione più moderna e performante sia in sicurezza che come prestazioni meccaniche. Per prendere possesso di questa versione aggiornata della piccola Suzuki bisognerà attendere dopo l’estate, in autunno inoltrato.

Noi ti stiamo riportando alcune note rispetto alle macchine più attese nel 2018 ma se vuoi restare aggiornato visita il sito www.motorzoom.it, si tratta di un blog dove potrai restare aggiornato su tutte le novità. Ora vogliamo ancora darti qualche informazione su alcune altre auto verso le quali esistono parecchie attese. Segui quindi le novità auto 2018, le novità più attese.

Mercedes Classe A arriva alla quarta generazione con una carrozzeria maggiormente aerodinamica e maggiori spazi interni. Sarà in vendita in primavera. Per restare in Germania, la mitica Porsche svelerà la nuova 911 ma solo a fine anno, giusto per mantenere alte le aspettative che certamente non saranno deluse. Sembra che sarà una versione ibrida, quindi in linea con la tendenza del mercato tedesco a sviluppare maggiormente modelli elettrificati o elettrici.

Ormai si stanno aprendo le porte delle concessionarie Nissan per accogliere la seconda generazione dell’auto elettrica maggiormente venduta al mondo, la Nissan Leaf con una linea modificata, più attraente e migliorata nell’autonomia che, almeno per ora, è il punto debole delle auto elettriche, grazie ad una batteria da 40 Kw/h che porta la percorrenza a 380 Km. In ultimo riportiamo tra le maggiori attese la Tesla Model 3, attesa anche dagli analisti economici per capire se le vendite decolleranno come sperato dalla Tesla o se resteranno a livelli insufficienti come è stato finora per le elettriche Tesla. Per il momento la Tesla 3 si può solo prenotare con un acconto minimo di 1000 Euro. Non è ancora noto il listino italiano, in USA la  Model 3 ha un costo che parte da 35 mila dollari. Molte altre macchine sono ampiamente attese nel 2018, scoprile tutte visitando il sito indicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *