Come raggiungere Malta

Malta

Malta è un arcipelago meraviglioso, nel cuore del Mediterraneo, molto vicino alla Sicilia e poco più distante dalla Tunisia. Essa è meta per eccellenza di vacanze per giovani che sono alla ricerca di divertimento, di nuove amicizie, di corsi per imparare o perfezionare il loro inglese, ma anche di famiglie interessate al relax, e di imprenditori che vi si recano per affari.
Organizzare un viaggio a Malta è quindi davvero molto semplice, sia per la vicinanza dall’Italia, sia per il numero dei voli diretti verso l’isola, che per tanti altri motivi che di seguito ti illustreremo.
Come sai, Malta fa parte dell’Unione Europea per cui ti basterà la semplice carta d’identità valida per l’espatrio, o anche il passaporto se lo hai, per potervi accedere. I minori di 15 anni invece dovranno, in alternativa al passaporto, munirsi della “carta bianca”, da richiedere al proprio comune di appartenenza o in questura. Vediamo alcune informazioni su Malta.

Come raggiungere Malta

L’aeroporto internazionale di Malta, che si trova a Valletta, sua capitale, collega l’isola con le principali città europee, ma anche dell’Africa del Nord e di tutta la zona del Maghreb. La compagnia di bandiera maltese è la Air Malta, ma in aeroporto sono presenti anche tante altre importanti compagnie, come Alitalia, KLM, Lufthansa, Swissair ecc., ma anche compagnie low cost, come Rayanair e Easy Jet.
Volendo è possibile raggiungere Malta anche via mare, specie se si parte dalla Sicilia, in particolare da Catania e Pozzallo. È possibile prendere un catamarano ed essere sull’isola in brevissimo tempo, come anche un traghetto da altre città italiane, come quelli della Virtu Ferries e Grandi Navi Veloci.
La compagnia che invece collega Malta all’isola di Gozo è la Gozo Channel Company, che conduce i passeggeri dalla località maltese di Cirkewwa a Mgarr, cittadina di Gozo. Il viaggio ha la durata di circa 20 minuti sia all’andata che al ritorno. I traghetti Marsamxetto collegano invece la capitale Valletta con Silema.

Come muoversi a Malta

Ad ogni modo, una volta giunto a Malta, potrai constatare tu stesso l’efficienza del trasporto pubblico, in particolare degli autobus gestiti dall’ATP, associazione per i trasporti pubblici maltese, che effettuano tratte tra tutte le principali località turistiche dell’isola e circolano anche su Gozo.
Se però preferisci muoverti autonomamente, è consigliabile il noleggio di un’auto o di una moto, specie se hai intenzione di esplorare i punti più nascosti e incontaminati di Malta, e ce ne sono tanti! Ci sono diverse agenzie che si occupano di affitto di auto, moto e anche biciclette, che trovi in aeroporto così come sparse per tutta l’isola.
Gli spostamenti sono certamente fattibili anche a piedi, Malta infatti è veramente un’isola a misura d’uomo, ma se non ami camminare, anche un taxi è una soluzione molto comoda. Sicuramente più economici rispetto a quelli italiani, i taxi a Malta sono un mezzo di trasporto molto utilizzato sia dai turisti che dai maltesi stessi.

Quando visitare Malta

Infine devi sapere che il periodo più indicato per visitare l’isola è quello compreso tra febbraio e giugno, specialmente se non ami la confusione o il forte caldo ti fa star male. Considera che lo stesso inverno a Malta è molto mite e il clima tipicamente mediterraneo, con estati asciutte e molto calde. I mesi autunnali, in particolare settembre e ottobre, ancora caldi, sono quindi ideali per un soggiorno a Malta. In questo periodo per giunta, i prezzi delle camere sono inferiori anche del 40% rispetto all’alta stagione, vale a dire nei mesi giugno, luglio e agosto, quando Malta è piena zeppa di turisti e soprattutto di giovani che vi si recano per vacanze studio.
Il resto scoprilo tu…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *