Visitare la Grecia – Tour operator o fai da te?

Spiaggia Zacinto Grecia

Grecia. Culla della democrazia, patria della cultura di pensiero, influenza dominante persino sul grandioso Impero Romano. La Grecia è uno di quei posti che, almeno una volta nella vita, vanno visti.

Sono sempre di più i siti che si offrono di paragonare i prezzi dei diversi alberghi per te, facilitandoti la scelta, ma conviene visitare la Grecia da soli? O è meglio farsi organizzare la vacanza da un tour operator?

La Grecia è un paese ricco di bellezze naturali e culturali da mozzare il fiato: dalle Grotte di Dirou (Peloponneso) all’Isola di Santorini, passando per le bianchissime spiagge di Milos e Corfù, lo splendore di Mykonos, e poi la ricchezza culturale di Atene, la bellezza naturale quanto storica di Creta … ce n’è per tutti i gusti.

Viene allora facile pensare che il modo migliore per visitare questo meraviglioso paese sia organizzarsi da soli, prenotare tutto sul momento, decidendo sul posto … non sempre è possibile.

Le isole greche sono richiestissime, trovare posto in un qualunque albergo, soprattutto nella stagione alta, è pressoché impossibile. Affidarsi a un tour operator per la Grecia può facilitare nel booking, in quanto le agenzie di viaggio dispongono di posti in più dedicati ai loro clienti.

Prenotare un volo low cost, tramite i tanti siti disponibili, è semplice e facile, e consente di risparmiare un sacco di soldi, anche perché solitamente i tour operator si servono delle compagnie nazionali, non particolarmente economiche, diciamocelo.

Quasi tutti i siti, poi, consentono di prenotare volo + hotel a un prezzo scontato. Allo stesso modo si possono prenotare i biglietti per le diverse attrazioni in modo facile e veloce, direttamente dal sito ufficiale.

Vero. Ma è anche vero che i tour operator dispongono di offerte all inclusive che permettono di abbassare il prezzo pur mettendo insieme volo + hotel + tutto ciò che vuoi visitare, dunque paghi la metà complessivamente, invece che pagare per ciascun servizio il prezzo pieno.

Una delle principali ragioni in favore della vacanza fai da te è che vi è maggiore libertà di scelta dell’itinerario, mentre col tour operator potresti ritrovarti costretto a dimezzare le tue scelte: ad esempio, nello stesso pacchetto ti ritrovi l’intero percorso fra i grandiosi templi dell’antica Grecia, ma non sempre trovi la capatina in spiaggia che desideri, o al contrario, hai tutto il divertimento di Mykonos, ma ti manca lo splendore culturale di Atene.

In realtà i tour operator consentono una maggiore flessibilità di itinerario di quanto non si pensi, e in più comportano l’enorme vantaggio dell’avere già a disposizione permessi e visti per andare in giro dovunque, senza restrizioni, mentre da solo ti ritroveresti di fronte a una lunga trafila burocratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *