Boom di agenzie investigative: i motivi di questo grande successo

Detective investigazione

Da sempre la vita di ognuno di noi è costellata di fatti, avvenimenti e necessità che richiedono il supporto dell’apparato legale del nostro Stato.

In altre parole, possiamo incorrere in una serie di problemi che presuppongono la tutela legale della nostra persona o dell’azienda in cui lavoriamo.
Si tratta di una prassi piuttosto comune: diatribe di tipo condominiale, piccoli incidenti automobilisti, episodi sgradevoli a lavoro e molti altri contesti possono diventare motivo di attrito e successivamente contenzioso legale.

Le aule di tribunale sono piene di casi di questo genere, in misura nettamente maggiore rispetto alle problematiche legate ai reati universalmente riconosciuti come maggiori.

Il problema però è che, soprattutto in questa precisa fase storica, l’apparato giuridico italiano appare in affanno rispetto alle miriadi di contenziosi esistenti. Questa saturazione genera una serie di conseguenze dirette come le lungaggini di tipo burocratico o, ancor peggio, l’effettiva mancata risoluzione dei propri problemi.

Non potrebbe essere altrimenti: numericamente le forze dell’ordine del nostro Paese e gli organi giuridici non possono far fronte a un numero così ampio di esigenze. Ed è proprio qui che entrano in gioco le agenzie investigative private.

Un’agenzia investigativa, infatti, nasce dall’esigenza dei cittadini di ricevere una tutela dedicata ed efficace ai loro problemi personali e professionali. Gli investigatori si occupano quindi, in buona sostanza, di seguire le diverse casistiche dei loro clienti onde fornire risultati concreti da presentare poi  in sede di giudizio.
Vien da sé che, nella maggior parte dei casi, un contenzioso caratterizzato da prove inequivocabili di colpevolezza porterà a una risoluzione migliore, piena e più rapida.

Ma in quali casi ci si rivolge ad un’agenzia investigativa?

In realtà i motivi per cui potremmo avere esigenza di rivolgerci a un investigatore privato sono tanti, a cominciare dai reati subiti in prima persona.
Le cronache, come sappiamo, sono piene di casi di stalking, per esempio. Tale reato, recentemente balzato agli onori dei media per episodi, purtroppo, finiti male, rappresenta uno dei crimini più diffusi e meno tutelati in Italia.

Lo stalker gode, di fatto, di una prassi legislativa che lo tutela, almeno in prima istanza. Non di rado molte denunce del genere cadono nel vuoto, almeno fin quando il carnefice stesso non si manifesti con palesi atti di violenza verbale o fisica.

L’agenzia investigativa, invece, si occupa di prevenire derive di questo genere e concentra i propri sforzi nel reperimento di materiale fotografico, video, interviste e relazioni atte ad identificare con esattezza lo stalker e la propria condotta. Queste prove, ovviamente, consentono di sveltire l’iter burocratico e favoriscono risoluzioni positive per la vittima di volta in volta designata.

Investigazioni in ambito familiare

Non solo stalking, tuttavia. Un’agenzia investigativa può infatti agire direttamente all’interno del contesto familiare. Anche in questo caso le possibilità sono tante, pensiamo all’aumento dei casi di infedeltà coniugale o a quelli prematrimoniali, passando per il controllo minori e le separazioni intorno a cui “balla” l’affidamento dei figli.

Questi ultimi casi, probabilmente, sono tra i più spinosi.
Non di rado purtroppo i figli minori si trovano al centro di diatribe dei propri genitori in via di separazione. Molto spesso poi non si tratta di divisioni consensuali, e può avere luogo il sospetto, da parte di uno dei due, in un comportamento inadatto alla genitorialità.

In questo caso un investigatore si occuperà di reperire quante più prove possibile al fine di supportare una separazione con colpa che porti ad ottenere la decisione più giusta riguardo all’ affidamento dei figli.
Il controllo minori, inoltre, è un servizio estremamente utile in caso di genitori che loro malgrado non riescono a monitorare il comportamento dei propri figli fuori casa, almeno per porzioni di giornata, soprattutto nel caso in cui sussista il sospetto fondato (ma da verificare) di cattive compagnie o abitudini non idonee.

Investigazioni in ambito professionale

Prescindendo dalle dinamiche familiari, moltissimi servizi di un’agenzia investigativa sono rivolti ad aziende e figure professionali in generale. In questo caso parliamo di indagini per infedeltà soci, casi di assenteismo o veri e propri fenomeni di contraffazione a danno dell’impresa.

È molto frequente infatti che delle aziende, in modo doloso, fruiscano di un determinato marchio (minimamente “alterato”) per creare mercati paralleli e causare un massiccio sviamento della clientela. Purtroppo, essendo fenomeni ormai all’ordine del giorno, è molto difficile identificare tale reato senza un supporto professionale, soprattutto in un mercato commerciale saturo come quello italiano.

Allo stesso tempo, tuttavia, un’azienda potrebbe temere una concorrenza interna o sgradite fughe di notizie e documenti sensibili. Viviamo nell’epoca dell’iperconnessione, ove i pericoli viaggiano online, è molto importante quindi poter contare su un’agenzia investigativa che offra servizi di monitoraggio, sicurezza aziendale o informatica e bonifiche ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *