Autorizzazione ESTA per gli Stati Uniti: cos’è e qual è il suo periodo di validità

Bandiere Stati Uniti America

Se si ha intenzione di partire per gli Stati Uniti è bene sapere che per avere accesso al territorio USA è necessario ottenere un’autorizzazione ESTA.
ESTA, acronimo che sta per Electronic System for Travel Authorization (Sistema Elettronico per l’Autorizzazione al Viaggio), ed è un’autorizzazione che consente ai cittadini di specifici paesi, ossia quelli del Visa Waiver Program, tra i quali l’Italia, di recarsi negli Stati Uniti senza bisogno di un visto.
La procedura per la richiesta di questa particolare autorizzazione si effettua esclusivamente via internet e si applica ai soggiorni turistici, d’affari e di transito che abbiano una durata inferiore ai 90 giorni.
Questo sistema di controllo elettronico è stato attivato nel 2009 ed ha come scopo quello di permettere ai cittadini dei paesi membri del programma di semplificare le pratiche precedentemente necessarie per ottenere un visto.
Come già accennato, questo si applica solo in alcune situazioni specifiche. Infatti, si può utilizzare un’autorizzazione ESTA per recarsi negli USA solamente se si ha in previsione di trascorrere sul territorio statunitense un soggiorno inferiore ai 3 mesi che può avere scopo turistico e di svago oppure d’affari. Inoltre, deve essere richiesta anche da coloro che hanno in programma solamente di transitare nel territorio statunitense, come nel caso di uno scalo.

Una volta ottenuta l’ESTA questa ha una validità di due anni a partire dal momento della prima domanda per l’autorizzazione, non dal primo viaggio, e potrà essere utilizzata più volte nel corso di questo periodo di tempo. Ovviamente, ogni soggiorno dovrà essere inferiore a 90 giorni.
Inoltre, nel caso dei viaggi successivi, è importante sapere la validità dell’ESTA. Infatti, bisogna tenere presente che alcuni cambiamenti relativi al viaggiatore, in particolare al nuovo passaporto, possono compromettere la validità di questa autorizzazione: se il passaporto ha un numero diverso rispetto al precedente viaggio, se si è cambiato indirizzo o lo stato civile è modificato …
In ognuna di queste situazioni è richiesta la presentazione di una nuova domanda ESTA per poter entrare negli Stati Uniti.

Nel caso in cui si sia già fatto un viaggio negli USA ma semplicemente non si ricordi se la propria ESTA è ancora valida basterà consultare il proprio dossier ESTA andando nel sito ufficiale degli Stati Uniti muniti del numero di dossier: in questo modo si ha accesso allo stato dell’autorizzazione e della sua data di validità. Oppure basterà cercare all’interno della propria casella di posta elettronica l’e-mail che vi è stata inviata in occasione della prima domanda dove è indicata la vostra autorizzazione al viaggio: la data in cui l’e-mail è stata ricevuta corrisponde a quella dell’inizio della validità dell’autorizzazione ESTA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *