Alcune cose che non sappiamo sui jeans

jeans-pantaloni

Alzi la mano chi non ha nel proprio armadio almeno 1 paio di jeans! Ebbene, i jeans sono i pantaloni più amati e più utilizzati  sia dagli uomini ma anche dalle donne. Ce ne sono di tutti i tipi, modelli, forme, colori.

Nonostante sia un capo che fa parte del nostro guardaroba, siete proprio sicuri di sapere tutto sui jeans?

Ecco qualche curiosità sul pantalone più amato al mondo:

Ha riscosso un successo eclatante soprattutto quando li indossò per la prima volta James Dean in “Gioventù bruciata”. Infatti i jeans in quegli anni divennero l’emblema di una rivoluzione adolescenziale.

La moda dei jeans si diffonde intorno agli anni trenta, ma poi a metà degli anni cinquanta arrivò la svolta.
Gli storici sono tutti d’accordo nel far risalire la data di nascita intorno al 1873 data in cui Jacob Davis e Levi Strauss ottennero il brevetto su questo capo d’abbigliamento.

Il jeans è adatto ai mesi estivi oppure ai mesi invernali?

Il jeans può essere adatto sia in estate che in inverno, ma per scegliere il pantalone adatto alla stagione bisogna pesarlo. Ebbene si, cari lettori, avete letto benissimo. Basta leggere il peso riportato sull’etichetta. Se pesa sulle 10 once vuol dire che è leggero, se invece il peso va dalle 12 alle 21 once significa che è più adatto alla stagione invernale poiché si rivela più pesante.

Secondo una recente statistica è stato dimostrato che oltre il 50% dei jeans viene prodotto in Asia, in particolar modo in Cina, a seguire India e Bangladesh, mentre il paese occidentale che produce maggiormente tali pantaloni è il Messico.

Ma forse non sapete che i jeans più grandi del mondo misurano ben 50 metri. Sono stati prodotti nel 2009 in Tunisia da un gruppo di studenti dell’Istituto Arabo di moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *